MAX LISCIANI

Pianoforte Jazz

 

Pianista, compositore, arrangiatore, nonchè tecnico-accordatore e restauratore a livello internazionale.

Inizia in tenera età lo studio classico del pianoforte al quale ben presto affianca una precoce attività concertistica.
Appassionatosi al jazz entra alla "Saint Louis jazz school".
Studia piano jazz e tecnica dell’improvvisazione con Stefano Sabatini, armonia e musica d’insieme con Bruno Tommaso.
Successivamente approfondisce l’armonia moderna e l’arrangiamento con Andrea Avena e Giovanni Tommaso.

Frequenta numerosi seminari anche relativi ad altri strumenti (Berklee summer school at Umbria jazz clinics, Dave Weckl, Tony Scott, Jeorg Praz ed altri).
Si perfeziona sotto la guida di alcuni dei più grandi jazzisti europei e americani tra cui Enrico Pieranunzi, Maurizio Giammarco, Enzo Pietropaoli, Jan Garbarek, Fabrizio Sferra, Rita Marcotulli, Dave Weckl, Roberto Gatto, Danilo Rea, Ray Santisi.

Dal 2001 al 2003 effettua i corsi di aggiornamento professionale presso l’Accademia Musicale di Roma.
Frequenta, inoltre, la cattedra di ”Jazz” presso il Consevatorio “A.Casella” di L’Aquila. Si è laureato presso la "Piano Technical Academy" di Costanza.

Ha suonato e collaborato con famosi jazzisti sia in Italia che all’estero tra cui: Stefano Di Battista, Steve Cantarano, Tony Shecks, Mauro Verrone, Pietro Iodice, Matt Miles, Dario Deidda, Paul Christiensen, Andrea Avena, Karl Potter, Tony Scott, John P. Ramsay(docente del Berklee college of music di Boston).

Nel 1994 partecipa come pianista e tastierista in una formazione europea ad una lunga tournèe musicale in Norvegia e Finlandia, in occasione delle Olimpiadi invernali di Lillehammer.
Nel 1995 fonda il Philosophic jazz quartet assieme ad Andrea Avena al contrabbasso (docente dell’Università della Musica) e Massimo D’Agostino alla batteria (Oscar con Nicola Piovani).
Nel 1996 entra a far parte del corpo docenti della “Jazz-on School” di Avezzano dove tiene i corsi di pianoforte e di armonia.
Nel 1997 partecipa al festival jazz di Palermo in qualità di docente responsabile degli allievi delle scuole di jazz italiane.

Dal 1998 al 2000 svolge attività di consulente musicale per varie manifestazioni; nello stesso periodo svolge attività di arrangiatore e pianista in varie formazioni sia jazz che leggere con cui partecipa a numerose manifestazioni (Zona Franca, Heineken jazz Festival, etc.); è inoltre pianista nella tournèe della cantante giamaicana Blessing e in quella di Luciana Martini (Domenica in, Tira e molla, Tappeto volante, ecc).
E’ docente di Jazz, armonia moderna e musica d’insieme presso l’Accademia Musicale Avezzanese.
Nel 2001 è co-fondatore, tastierista ed arrangiatore del gruppo "Alma Latina", con il quale incide due cd di brani originali.
Nello stesso anno fonda, insieme al cantante leader, l’Orchestra "Supermolleggiata swing band", di cui è altresì pianista e responsabile musicale.
Con questa band svolge diverse tournèes estive e incide diversi cd di cover di Fred Buscaglione e di italian swing (v. Nicola Arigliano).
Nel marzo 2002 un brano da lui arrangiato vince, con i Classe Mista, l’ IX edizione del Festival Nazionale della canzone d’autore città di Avezzano (brano che è stato in gara alla fase finale del Festival della Canzone Italiana di Castrocaro ).
Nel mese di maggio dello stesso anno tiene il concerto “Piano solo” conclusivo del Congresso Mondiale dell’Aeronautica presso la residenza del Principe di Spagna Alvaro Borbon d’Orlean patron della manifestazione. Dall’anno accademico 2001-02 è uno dei docenti presso l’Accademia Musicale di Roma” dove tiene i corsi di pianoforte, armonia e laboratorio musicale. Nello stesso periodo svolge attività di compositore, arrangiatore e di collaboratore al sound engineering in vari studi musicali; successivamente collabora ad alcuni musical teatrali e lavori cinematografici anche in qualità di attore (v. “Odore d’inchiostro” di Haidyr Majeed-2006-).
Nel novembre 2012 gli viene assegnato il “Premio Internazionale Città di Pomigliano d’Arco” per la sezione Arte, premio patrocinato dalla Presidenza della Repubblica e conferito per meriti artistici e didattici.

Partecipa e collabora a numerose manifestazioni e Festival tra cui: “Marsica Jazz Festival”, “Perdonanza Celestiniana”, "Muntagninjazz Festival", "Piano Piano"," Roccella Jazz Festival", "Malta Jazz Festival".

Attualmente svolge attività concertistica con numerose formazioni jazz e non solo tra cui: “TenTaunQuartet”,”Max Play Michelle ( omaggio a Michel Petrucciani)”,"New Jazz Quartet", ”Max Lisciani Quartet”, Rossana Spera Quintet.


  








Attività per i soci

Informazioni

Tutte le attività promosse
dall'Ass. Musicale
Accademia Europea Musicale M.A.N.T. sono ad uso esclusivo dei soli soci.

Latest news

Campus Estivo 2019
1 - 5 LUGLIO 2019
IX campus estivo rivolto a musicisti classici e moderni

marzo 2019 
Massimo Delle Cese
"CONVERSAZIONI CON IL MAESTRO 1.3"

07 ottobre 2017 
dalle 15:00

OPEN DAY
Presentazione dei corsi,
interventi musicali,
dimostrazione strumenti
e tanto altro..."
Coordinatore
del settore moderno
Alessandro Del Signore
 

eventi

MINI CLUB M.A.N.T.
3 - 15 settembre 2018  Varie attività ricreative per bambini 7-11 anni

IL SABATO DELL'ACCADEMIA
Incontri di approfondimento e verifica musicale 
da febbraio a maggio un appuntamento mensile

chi siamo

  

L’Accademia Europea Musicale nasce nel giugno 2009 per volontà del maestro Marcello Palladino con l’intento di creare una realtà...

Leggi